Denunciato il titolare della struttura ricettiva con il passaggio per il Mulino d’Acqua a Otranto

Sono stati apposti i sigilli al tunnel e alla passerella che portavano al Mulino d’Acqua, a Otranto, passando attraverso una struttura ricettiva che, noncurante dei divieti imposti con ordinanze sia del Comune di Otranto che dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Otranto, consentiva ai suoi clienti di accedere dalla sua struttura alla baia del mulino d’acqua, attraverso un tunnel ed un cancello che sarebbe dovuto rimanere chiuso poiché pericolante a causa della falesia a rischio crollo.

Il titolare della struttura è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce per inottemperanza a provvedimenti legalmente dati per ragioni di sicurezza pubblica.